Gli Architetti in Mostra (titolo originario "Emerging Identities - East!") Progettocontemporaneo - Galleria di Architettura di General Membrane


CZ – Repubblica Ceca / Czech Republic

4A architects

A69-architects

C+HO_aR+Tomás Pejpek architectural office

GOA_architects

Ivan Kroupa architects

LENNOX architects

u / s / a

VYSEHRAD atelier

 

DE – Germania / Germany

abcarius+burns architecture design

AS-IF

Bernd Bess Architects

blue.berlin ltd

deadline

GRAFT

Haberland Architekten BDA

Hoyer Schindele Hirschmüller + Partner

Kersten + Kopp Architects

Knebel & von Wedemeyer Architekten BDA

Pysall.Ruge Architekten

raumlabor_berlin

realities:united

ROBERTNEUN

RS_Architekten

STUDIO Architekten

zoomarchitekten

 

EE- Estonia / Estonia

3+1 architects

Alver Trummal Architects

Architect Martin Aunin

Architects Muru & Pere

Architectural Bureau Eek & Mutso

Architectural Bureau Plus LLC

ArhitektuuriAgentuur

Head Arhitektid

HG Architecture Office

JVR Architects Ltd

Kavakava architects

KOKO architects

KOSMOS

Urban Mark, LCC

 

HU – Ungheria / Hungary

3h office for architecture

aether architecture

Bánáti + Hartvig Architects

CZITA Architects Ltd

DOM architects

FÖLDES & Co.Architects Ltd

GEON Architects

Kis Péter Architects

LiTraCon Bt

minusplus_architects

sporaarchitects

ZSK Architects

 

LT – Lituania / Lithuania

4+ architects

ARCHIPOLIS

Architectural Bureau "Vilius ir partneriai"

Audrius Ambrasas Architects

Paleko ARCH studija

 

LV – Lettonia / Latvia

8 a.m. & Lejnieku projektesanas birojs

DEPO projects

f.l.tadao & lukshevics

SIA Arhitekta Juris Pogas birojs

Sintija Vaivade architect

STANDARDSITUATION Habitat Research Group

SZK Silis, Zabers+Klava Architects

VMS Visual Modeling Studio

 

PL – Polonia / Poland

Anna Panek Architect

Biuro Projektow Lewicki-£atak

Bulanda & Mucha Architects

C+HO_aR

CENTRALA

HS 99 Herman i  Smierzewski

Ingarden & Ewy Architects

JEMS Architekci

Kuba Wozniczka Architect

KWK Promes Architects

medusa group

nsMoonStudio

 

SI – Slovenia / Slovenia

Dekleva Gregoric Architekti

elastik

Maechtig Vrhunc Arhitekti

OFIS arhitekti

Sadar Vuga Architects

SCAPELAB

 

SK – Slovacchia / Slovakia

Architectural office Lúbomir Zavodny
BHA/BradnanskyHaladaArchitects

cakov-makara

JURANY&TOMA architects

STUDIO FOR

u / s / a

zerozero



Est Europa: Architetture - 88 giovani architetti presentano i loro progetti
14 Aprile - 23 Giugno 2007, PROGETTOCONTEMPORANEO - Triennale OFF

Apertura Mostra:
 mostra chiusa

 
dal 14 Aprile al 23 Giugno 2007
 Lunedì-Sabato 9.00-12.00, 14.00-18.00
 ingresso gratuito - festivi esclusi
 

In Collaborazione con:
 DAZ - Deutsches Architektur Zentrum
 Berlino -
www.daz.de

INAUGURAZIONE:
 Sabato 14 Aprile 2007, ore 11 - rsvp.
 Sala Conferenze General Membrane
 
PROGETTOCONTEMPORANEO

 Intervengono:
 Kristien Ring
   
Curatrice e Direttrice di DAZ
 Giovanni Vragnaz
    Architetto e Membro del Premio Pirano, Slovenia
  
Paolo Vocialta
    Direttore Progettocontemporaneo

Catalogo:
 PROGETTOCONTEMPORANEO_9 
 Este Europa: Architetture Recenti
 in vendita in Galleria dal 14 Aprile 2007
 (vedere sezione Cataloghi)

Sede Espositiva:
 Galleria di Architettura di General Membrane
 PROGETTOCONTEMPORANEO
 sede Triennale OFF Veneto Friuli
 via Venezia 28 (statale SS14 Triestina)
 Ceggia VENEZIA Italia
 (vedere sezione Informazioni->Cartina)

Info:
 
info@progettocontemporaneo.it
 tel. + 39 0421 322000
 referente: Nacini Danilo

Per richiedere l'Invito all'Inaugurazione utilizza il link presente in questa pagina oppure entra
in area DOCUMENTAZIONE e scarica l'INVITO in formato PDF
UNITAMENTE ALLA
LETTERA DI REGISTRAZIONE PARTECIPANTE (solo prima partecipazione)



EST EUROPA: ARCHITETTURE
88 giovani architetti presentano i loro progetti ... dopo il crollo del muro

La nuova iniziativa di Progettocontemporaneo, realizzata in collaborazione con il DAZ di Berlino (Deutsches Arkitectur Zentrum -www.daz.de), in origine intitolata "EMERGING IDENTITIES - EAST!", documenta un vasto numero di realizzazioni progettate da una folta rappresentanza della più giovane generazione di architetti attivi sia a Berlino che nei paesi entrati da pochi anni a far parte dell'Unione Europea.
Questa mostra si colloca nell'ambito dell'esplorazione dell'universo architettonico dei giovani, esplorazione che la Galleria di Architettura di General Membrane ha iniziato nel 2006 con le due mostre "Giovani Architetti Italiani under 40" - vedi gli eventi GAI1 e GAI2.

EST EUROPA: Architetture è un’occasione per valutare il ruolo e il livello del settore architettonico in un vasto settore d’Europa dove le aperture politiche hanno costituito motivo di speranza per un rinnovamento e un rilancio delle società. In tale contesto in trasformazione i più attivi e propositivi sono inevitabilmente i giovani anche in campo architettonico. Come si noterà percorrendo la mostra le differenze, che prima della caduta del muro di Berlino (avvenimento che rimane centrale per la nuova Europa) influivano sull’edificazione nei paesi socialisti rispetto al “fronte occidentale”, sono state velocemente superate e le realizzazioni architettoniche evidenziano come i temi che hanno caratterizzato il dibattito architettonico nell’ovest Europa siano divenuti subito motivo di riflessione per gli architetti dell’est.
Il percorso espositivo documenta realizzazioni pubbliche (importanti anche sotto il profilo dimensionale) e una serie di realizzazioni legate direttamente al mercato edilizio ed alla committenza privata non infrequentemente di dimensioni contenute, che testimoniano come il tentativo di rinnovamento pervada tutta la società.
Come scrive la Direttrice dal DAZ di Berlino Kristien Ring la mostra propone un “viaggio attraverso le città dell’Europa Centrale ed Orientale, con le loro ricche tradizioni culturali ed i nuovi orizzonti della contemporaneità architettonica...
Non ci sono solo i mega-progetti, ma soprattutto i molti piccoli interventi, che rappresentano le attuali tendenze culturali a Berlino, Bratislava, Budapest, Lubiana, Praga, Riga, Tallinn, Vilnius, Varsavia e nelle altre principali città dell’Europa Centrale ed Orientale. Sono i giovani architetti, e non quelli affermati a livello internazionale, che, sviluppando progetti partendo dalla propria iniziativa e dal proprio bagaglio ideale, definiscono gli scenari emergenti dell’architettura.
La mostra rappresenta anche una personale panoramica sulla cultura costruttiva di Slovenia, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Germania e Paesi Baltici. In alcuni dei paesi presentati, i giovani architetti hanno appena cominciando a costruire; per questo motivo spesso i progetti significativi sono sviluppati da studi già affermati.



Stampa l'evento


   2003-2004 © PROGETTOCONTEMPORANEO e General Membrane - Tutti i diritti riservati
  Legal info     Credits